jueves, 26 de octubre de 2017

Sous l’empire de l’Amour cd - Marie Claude Chappuis, Luca Pianca DHM

Massimo Viazzo

Protagonista di questa eccellente registrazione effettuata dalla Deutsche Harmonia Mundi e intitolata  legittimamente “Sous l’empire de l’Amour” è l’Air de Court, una forma d’arte raffinata e sofisticata che interessò diversi compositori francesi nel XVII secolo. Ballard, Lambert, Richard, Bataille, probabilmente, non sono nomi molto conosciuti al grande pubblico, ma vale davvero la pena ascoltare le loro composizioni, così intime, intrise spesso di malinconia, sempre eleganti e poetiche, specchio fedele di un epoca gloriosa. L’autore più noto di questa raccolta è Jean Baptiste Lully di cui viene proposto l’unico brano su testo italiano qui eseguito, l’emozionante Plainte italienne. L’interpretazione di questo repertorio inesplorato, affidata a due solisti preparati e raffinati, è quanto di meglio si possa desiderare. Marie-Claude Chappuis sa commuovere ed intenerire con una vocalità morbidissima sempre attenta al testo. Passioni e affetti toccano nel profondo grazie alla dizione appropriata e straordinariamente comunicativa della cantante elvetica. E poi  la sua timbrica, tenue, candida ma anche cangiante e così suadente, sempre sostenuta da un uso espressivo del legato, rendono queste interpretazioni di sicuro riferimento. Luca Pianca non si limita ad accompagnare con il suo affascinante arciliuto Luc Breton del1991 (il cui utilizzo in questa incisione è ben motivato dallo stesso Pianca nel booklet), ma sa creare una tappeto sonoro dall’incedere flessuoso e mai scontato, in rapporto costantemente dialogico con la voce. Un superba esperienza di ascolto assolutamente da consigliare!


No hay comentarios:

Publicar un comentario