lunes, 24 de septiembre de 2012

Stresa Festival 2012 - Gustav Mahler Jugendorchester



Foto: Stresa Festival

Renzo Bellardone

Stresa –Palazzo dei Congressi – mercoledì 29 agosto. GUSTAV MAHLER JUGENDORCHESTER – GATTI. Frank Peter Zimmermann, violino. Gustav Mahler Jugendorchester. Daniele Gatti, direttore. Richard Wagner- da Parsifal preludio atto II , Incantesimo Venerdì Santo, Alban Berg - Concerto per Violino ed orchestra, Richard Strauss- da ‘Il Cavaliere della rosa’ suite per orchestra op.59, Maurice Ravel- La Valse, poema coreografico per orchestra op. 72
 
Solenne misticismo e note penetranti suggellano l’inizio di un concerto che toccando diversi mondi ed epoche musicali scorre sul filo dello spirituale e del sogno. Gesto elegante e misurato, ma ben definito Daniele Gatti sul podio conduce con amabile serenità la preziosa Gustav Mahler Jugendorchester. Dai misticismi ed incantesimi spirituali eseguiti con intimistica condivisione si passa brutalmente al superbo concerto per violino ed orchestra di Alban Berg dove i colori temperati lasceranno il posto a tratti decisi e impressionisticamente futuristi che solo l’abilità di un grande violinista quale Frank Peter Zimmermann è, possono far scaturire dallo strumento.Temi temporalmente distanti fra di loro si coniugano attraverso l’abile uso dell’arco in punta o tallone su imprevedibili corde ridotte. La seconda parte del concerto è un omaggio al valzer che si ritrova nella suite ‘Il Cavaliere della rosa’ a cui Strauss non ha saputo rinunciare e poi nel celeberrimo valse di Ravel. La poetica bacchetta di Gatti ha tratto la sontuosa maestosità della partitura attraverso una lettura poetica che ha esaltato la costruzione coloristica. La Musica vince sempre.


No hay comentarios:

Publicar un comentario