martes, 3 de septiembre de 2013

Le nuove stelle della lirica premiate a Verona: Operalia 2013

Julie Fuchs
Le nuove stelle della lirica premiate a Verona
 
PLÁCIDO DOMINGO’ OPERALIA
The world opera competition
Ha celebrato 20 anni (1993 - 2013)
 
(Teatro Filarmonico – Verona)
Lunedì 19 – Domenica 25 Agosto 2013
 
 L’edizione di quest’anno rimarrà negli annali della storia di Operalia, per il livello di tutti i partecipanti (12 ammessi alla finale anziché 10), profilo e sforzi della giuria (composta da 14 commissari e non 12, provenienti dai teatri più prestigiosi del mondo), un anniversario e importanti risultati, che rendono Operalia il concorso per giovani voci liriche più importante al mondo. Su ogni palcoscenico del mondo, in ogni stagione, vi è almeno un cantante, che ha partecipato o vinto Operalia.
 
“Operalia si può paragonare alle Olimpiadi per l’opera: cantanti di ogni parte del mondo gareggiano per arrivare in finale e vincere. L’entusiasmo e la gioia di vivere e questa nuova linfa sono la dimostrazione che l’opera vivrà sempre e mai morirà”.
Plácido Domingo
 
Aida Garifullina
 
Premi e vincitori
 
Il Premio CulturArte di US$10,000, offerto da Guillermo e Bertita Martínez, è stato assegnato al tenore Vladimir Dmitruk, (Bielorissia), 26 anni;
 
Il Premio Don Plácido Domingo Sr., per il repertorio della Zarzuela di US$10,000, al tenore  Benjamin Bliss, (USA), 27;
 
Il Premio Pepita Embil Domingo Zarzuela di US$10,000, a Hae Ji Chang, soprano (Sud Corea), 29;
 
Due Premi in memoria di Birgit Nilsson (per il repertorio tedesco Wagner-Strauss) di US$15,000 ciascuno, a Claudia Huckle, contralto (UK), 31 e Tracy Cox, soprano (USA), 27;
 
I due Terzi Premi, per la categoria femminile e maschile di US$10,000 ciascuno, al soprano Kathryn Lewek (USA), 30 e al tenore Zach Borichevsky (USA) 29;
 
I due Secondi Premi per la categoria femminile e maschile di US$20,000 ciascuno, a Julie Fuchs, soprano (Francia), 29 e Simone Piazzola, baritono (Italia), 28;
 
I due Primi Premi per la categoria femminile e maschile di US$30,000 ciascuno a Aida Garifullina, soprano (Russia), 25, and Ao Li, basso-baritono (Cina), 25;
 
I due Premi del pubblico, gli orologi offerti da Rolex a Kathryn Lewek, soprano (USA), 30 e Simone Piazzola, baritono (Italia), 28.
  
Il veronese Simone Piazzola (baritono, 28 anni), unico italiano ammesso alla finale, ha ottenuto il Secondo Premio ed il Premio del pubblico.
 
_____________________________________________________________________
 
Questo è il programma eseguito in occasione della finale al Teatro Filarmonico
Domenica 25 Agosto 2013
Orchestra dell’Arena di Verona
Diretta da Plácido Domingo
 
Vladimir Dmitruk, tenore (Bielorussia)
P. I. Cajkovskij Evgenij Onegin Kuda, kuda udalilis
 
Mirella Bunoaica, soprano (Romania)
V. Bellini I Puritani Qui la voce
 
Julie Fuchs, soprano (Francia)
G. Rossini Le Comte Ory En proie à la tristesse
 
Claudia Huckle, contralto (UK)
R. Wagner Das Rheingold Weiche, Wotan, weiche
 
Irina Churilova, soprano (Russia)
G. Verdi La forza del destino Pace, pace
 
Zach Borichevsky, tenore (USA)
J. F. Halévy La Juive Rachel, quand du Seigneur
 
Hae Ji Chang, soprano (Corea del Sud)
G. Verdi Rigoletto Caro nome
 
Aida Garifullina, soprano (Russia)
V. Bellini I Capuleti e i Montecchi Oh! quante volte ti chiedo
 
Simone Piazzola, baritono (Italia)
G. Verdi Don Carlo Io morrò, ma lieto in core
 
Kathryn Lewek, soprano (USA)
G. Donizetti Lucia di Lammermoor Regnava nel silenzio
 
Tracy Cox, soprano (USA)
G. Verdi Un Ballo in maschera Morrò, ma prima in grazia
 
Ao Li, basso-bariton (Cina)
S. Rachmaninov Aleko Ves tabor spit
 
Repetorio di Zarzuela
 
Zach Borichevsky, tenore (USA)
P. Luna La pícara molinera Pajarin, tú que vuelas
 
Hae Ji Chang, soprano (Corea del Sud)
M. Nieto y G. Giménez El barbero de Sevilla Me llaman la primorosa
 
Benjamin Bliss, tenore (USA)
J. Guerrero Los gavilanes Flor roja
 
Diego Silva, tenore (Messico)
P. Sorozábal La tabernera del puerto No puede ser
 

Inno di Operalia Hymn, tutti i partecipanti


Placido Domingo Jr.

No hay comentarios:

Publicar un comentario