martes, 31 de julio de 2012

Baveno Festival 2012 - Umberto Giordano, Come d'Incanto


Foto: Baveno Festival 2012

Renzo Bellardone

Chiesa dei Santi Gervaso e Protaso, 14 luglio. Georg Friedrich Haendel : un portrai. Musiche di G.F.Haendel. Gemma Bertagnolli- soprano. Dolce&Tempesta. Marco Testori- violoncello. Craig Marchitellii- liuto e chitarra barocca. Magdalena Karola - oboe. Stefano Demicheli- cembalo e direttore.

Al Baveno Festival due graditi ritorni: l’emsemble Dolce&Tempesta ed il soprano Gemma Bertagnolli, quest’anno anche in veste di docente di interpretazione e tecnica vocale nella Master Class ‘La Napoli di Pergolesi’ . Il ritratto di Haendel ha i contorni della ricerca e del virtuosismo ben tratteggiati dall’attesa voce dell’acclamata Gemma Bertagnolli che si impone con temperamento focoso, interpretazione arricchita dalla solarità del sorriso ed inequivocabile salda tecnica; i colori sono variegati e di particolare pregio quelli con i riflessi cristallini nel registro acuto, così come intimamente ambrati nel grave. La passione e la luminosità vocale sono esaltate dalla discrezione del cembalo al tocco del direttore Stefano Micheli che con perizia e partecipazione esegue la Suite II in fa maggiore HWV427 unendosi poi alle frasi melodiche del violoncello di Marco Testori ed al ritmico liuto di Craig Marchitelli che alterna alla chitarra barocca. Ovattati, o allegri con brio, gli strumenti costituiscono una presenza discreta che trasporta in altri ambiti temporali e spaziali: rimandi spagnoli No se emendarà jamàs con i pizzicati del violoncello e della chitarra barocca, variazioni e colorature del cembalo e del virtuosistico e ricco oboe di Magdalena Karolak. Il brano conclusivo, ovvero il bis, tratto dal ‘Trionfo del Tempo’ è un libero duettare diamantino tra le due freschissime voci dell’oboe e del soprano in un crescendo vitale e trionfante che segue la cantata Mi palpita il cor HWV132b facendo ben sperare nella prosecuzione della collaborazione per futuri ascolti. La Musica vince sempre.

No hay comentarios:

Publicar un comentario