martes, 27 de septiembre de 2011

LE NOVE SINFONIE DI BEETHOVEN - DIRIGE GIANANDREA NOSEDA, TEATRO REGIO DI TORINO

Foto: Gianandrea Noseda - Ramella&Giannese Fondazione Teatro Regio di Torino

‘LE NOVE SINFONIE DI BETHOVEN’ e ‘REGIO LIVE’

Inviato dalla rivista ‘L’Orfeo’ e dal Blog americano ‘Una Voce Poco fa’, Renzo Bellardone riferisce che lunedì 26 settembre nella Sala del Consiglio del Teatro Regio di Torino il Sovrintendente Walter Vergnano ha inaugurato la presentazione della scelta innovativa per la Stagione Musicale 2011-2012: infatti il teatro d‘opera inizierà la programmazione con musica sinfonica, forse la più conosciuta al mondo, ovvero le Nove Sinfonie di Beethoven. Il Sovrintendente esplicita che le ardue scelte del Teatro puntano alla qualità che rappresenta il forte punto d’orgoglio, così come ritiene che sia giusto investire in Cultura affinché questa non diventi un lusso per pochi, ma un dono per tutti.  Il direttore Musicale M° Gianandrea Noseda ha ricordato che la sua ultima esecuzione delle Nove Sinfonie avvenne con la BBC nel 2005 e che una calendarizzazione così ravvicinata (tutte le nove sinfonie vengono ripetute due volte ed il tutto in uno spazio di soli 10 giorni) è forse la prima volta assoluta nel mondo e ringrazia la Rai per la ripresa e messa in onda e la possibilità di download free. Non tralascia di complimentare l’alta professionalità dell’Orchestra del Regio che al pari delle grandi formazioni internazionali riesce ormai in tempi stretti a preparare anche l’esecuzione più impervia, come ad esempio Leggenda di Alessandro Solbiati di questi giorni. Beethoven è con Verdi e Sostakovic il musicista che ha segnato la società epocale anche dal punto di vista umanistico e sociale e perseguendo questo spirito di innovazione, l’esecuzione è stata scelta per un esperimento del tutto nuovo. Il Capo Ufficio Stampa Paola Giunti riferisce infatti dell’iniziativa ‘Regio Live’:grazie alla rete Wi fi direttamente in teatro si potrà consultare il programma di sala e vedere un’intervista al Maestro Noseda, seguire le ‘suggestioni’ ovvero la guida all’ascolto firmata da Noseda ed il giorno dopo poterle ascoltare su Rai-Radio3 e scaricarle gratuitamente. L’inaugurazione è fissata mercoledì 28 settembre alle ore 20.30 con l’esecuzione della Prima e della Terza Sinfonia Eroica (replica giovedì 29) e proseguirà venerdì 30 settembre e sabato 1 ottobre alle ore 20.30 con la Seconda, la Quarta e la Quinta Sinfonia; per continuare domenica 2 ottobre alle ore 17 e mercoledì 4 ottobre alle ore 20.30 con la Sesta (Pastorale) e la Settima Sinfonia; per concludersi mercoledì 5 e giovedì 6 ottobre alle ore 20.30 con l’Ottava e la Nona Sinfonia, forse la composizione più conosciuta della storia della musica, portatrice di un messaggio universale di fratellanza e di pace e non a caso considerata dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità. Nell’ideale omaggio a Beethoven si inserisce anche la messa in scena a dicembre di un nuovo allestimento del Fidelio firmato da Mario Martone e diretto sempre dal Maestro Noseda.

I biglietti interi costano da 27 a 35 €, gli under 30 da 22 a 28 € e gli under 20 solo 10€. Biglietteria 011/8815.241-242, info 011/8815.557 www.teatroregio.torino.it

In dieci giorni una doppia esecuzione delle Sinfonie con l’Orchestra e il Coro del Teatro Regio. Al via l’esperienza RegioLive
Teatro Regio, 28 settembre – 6 ottobre 2011

Prima dell’apertura della Stagione d’Opera e di Balletto 2011-12 – dal 28 settembre al 6 ottobre – il Teatro Regio presenta un importante omaggio a Beethoven con l’esecuzione integrale delle Nove Sinfonie dirette dal maestro Gianandrea Noseda. L’Orchestra e il Coro del Regio eseguiranno, in quattro doppi concerti, le Sinfonie più conosciute della storia della musica.  In occasione dell’esecuzione delle Sinfonie inizia RegioLive. Per la prima volta dai Foyer del Regio ci si potrà connettere gratuitamente, attraverso un collegamento Wi-Fi, al sito www.RegioLive.it per scaricare (e salvare) il programma di sala e contenuti extra come le videointerviste al Maestro Noseda, arricchendo così l’esperienza musicale. Inoltre sul boccascena del Teatro verranno proiettati suggestioni e commenti di Gianandrea Noseda che accompagneranno l’ascolto del concerto sottolineandone i momenti di particolare interesse, una moderna guida all’ascolto formato tweet. RegioLive è realizzato grazie alla collaborazione con il Settore Servizi Telematici dell'Assessorato ai Sistemi Informativi della Città di Torino. Le Nove Sinfonie saranno trasmesse in diretta alle ore 20.30 da Rai-Radio 3 con la conduzione di Susanna Franchi: mercoledì 28 settembre; sabato 1 ottobre; martedì 4 ottobre e mercoledì 5 ottobre. Il giorno successivo alle dirette radiofoniche i concerti saranno disponibili in download gratuito sui siti della Rai e del Teatro Regio. L’inaugurazione è fissata mercoledì 28 settembre alle ore 20.30 con l’esecuzione della Prima e della Terza Sinfonia Eroica (replica giovedì 29) e proseguirà venerdì 30 settembre e sabato 1 ottobre alle ore 20.30 con la Seconda, la Quarta e la Quinta Sinfonia; per continuare domenica 2 ottobre alle ore 17 e mercoledì 4 ottobre alle ore 20.30 con la Sesta (Pastorale) e la Settima Sinfonia; per concludersi mercoledì 5 e giovedì 6 ottobre alle ore 20.30 con l’Ottava e la Nona Sinfonia, forse la composizione più conosciuta della storia della musica, portatrice di un messaggio universale di fratellanza e di pace e non a caso considerata dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità. Nell’ideale omaggio a Beethoven si inserisce anche la messa in scena a dicembre di un nuovo allestimento del Fidelio firmato da Mario Martone e diretto sempre dal Maestro Noseda.

Gianandrea Noseda racconta: «cimentarsi con il corpus sinfonico beethoveniano nella sua interezza ci aiuta a considerare le nove Sinfonie come un’unica grande Sinfonia in nove movimenti. È un viaggio straordinario, una grande scommessa, stimolo e prova notevole per il Teatro Regio e per il direttore che dirige. […] Passare “vittoriosi” attraverso due ripetizioni del ciclo delle Sinfonie in dieci giorni è la dimostrazione del raggiungimento d’un livello di qualità orchestrale notevolissimo». Qualità, professionalità e altissimo livello di preparazione per i complessi artistici del Regio, enormemente cresciuti sotto la guida decisa e appassionata del maestro Noseda e ormai riconosciuti a livello internazionale, basti pensare ai numerosi e prestigiosi premi ricevuti in Giappone e alle ottime recensioni dell’ultima tournée europea.

Un omaggio dunque all’immensa, incontenibile grandezza di Beethoven. Un compositore la cui musica è senza tempo, da ascoltare e riascoltare con rispetto e curiosità per assaporare ogni volta un gusto diverso, una sfumatura, quell’immediatezza che arriva dritto al cuore. «Quella musica prospetta un insieme di valori, un mondo ideale e armonioso che qualcuno ha conosciuto e saputo fermare in forme salde e reali: che sono lì, presenti e tangibili, e che noi continuiamo a rincorrere nella loro vergine distanza per riportare nella nostra vita quei valori che non ci sono più e di cui tuttavia sentiamo sempre di più il bisogno» (Giorgio Pestelli).

RegioLive

Le Nove Sinfonie

Contenuti multimediali in Wi-Fi e il nuovo canale Twitter del Teatro Regio

Con il ciclo delle nove Sinfonie di Beethoven il Teatro Regio inaugura RegioLive, una nuova via di comunicazione con il pubblico, il più possibile live, ossia in diretta e “viva”. Gli spettatori presenti in Teatro, grazie alla rete Wi-Fi RegioLive, potranno consultare direttamente sul proprio smartphone il programma di sala e vedere un’intervista a Gianandrea Noseda in cui il Maestro parla delle Sinfonie che verranno eseguite in quel concerto. Per farlo sarà sufficiente attivare il Wi-Fi sul proprio telefono, connettersi gratuitamente alla rete RegioLive e collegarsi al sito http://www.regiolive.it/. Gli ascoltatori di Rai-Radio3, ovunque si trovino, potranno leggere in tempo reale, durante la trasmissione in diretta dei concerti, la guida all’ascolto - firmata dal maestro Noseda - che sarà proiettata sul boccascena del Teatro per gli spettatori in sala. Sarà sufficiente collegarsi al nuovo canale Twitter del Teatro Regio, seguendo le indicazioni riportate sul sito http://www.regiolive.it/.

Dal sito RegioLive, il giorno successivo alle dirette radiofoniche realizzate da Rai-Radio3, si potrà scaricare gratuitamente la registrazione integrale delle Sinfonie e le video-interviste rilasciate da Gianandrea Noseda. Anche le partiture delle Sinfonie saranno a disposizione degli appassionati sul sito RegioLive. Una ulteriore e preziosa fonte di informazioni per chiunque voglia approfondire i capolavori immortali di Ludwig van Beethoven. RegioLive è realizzato grazie alla collaborazione con il Settore Servizi Telematici dell’Assessorato ai Sistemi Informativi della Città di Torino.

No hay comentarios:

Publicar un comentario