sábado, 6 de agosto de 2011

EDEN PIANO TRIO - XXII Festival Internazionale Dino Ciani di Stresa 2011

Foto: Eden Piano Trio

Renzo Bellardone

Grand Hotel Regina Palace - Sala Tiffany – “ I Concerti Ciani a 5 Stelle ” EDEN PIANO TRIO Fanny Ravier - violino, Simone Centauro - violoncello, Salvatore Monzo - pianoforte. Mercoledì 3 agosto 2011 ore 21,30. W.A.Mozart Trio n. 3 in Mi Maggiore K542. A.Dvorak Trio n. 4 ‘Dumky’ in Mi minore op. 90

Il suono Mozartiano vivace e gaio si manifesta principalmente nel terzo movimento, dove le voci dei tre strumenti si amalgamano, pur restando in netta individualità; molto bello il colloquio –botta e risposta - tra violino e violoncello: quasi un capriccio, a corollario della nitida voce del pianoforte.  L’Eden Piano Trio , nonostante la giovanissima età dei suoi componenti manifesta bravura eclettica nel Trio n. 4 di Dvorak; forse più sensibili alla scrittura e sicuramente partecipi, trasmettono immediato senso della tormentata ricerca introspettiva che fortunatamente, come nell’umano vivere lascia sovente il posto alla vivacità ed alla gaiezza. Ecco dunque la fine voce del violino suonato da una virtuosistica Fanny Ravier, che imbracciato lo strumento, con movimenti rapidi e sicuri racconta di tradizionali danze slave, ricche di voglia di vivere con l’incapacità di abbandonare lo sguardo malinconico. Simone Centauro , con il violoncello si rivolge diretto alle menti, che con voce suadente cerca di convincere e…convince, sia nei lirici assolo che nei sinfonici insieme con il violino. Il pianoforte rimanda suoni decisi e forti sotto le mani di Salvatore Monzo, che manterrà quest’impronta sanguigna anche nel Bis –Rondò ungherese in Sol Maggiore di J. Haydn- offrendone quindi una lettura molto attualizzata; ben nitida l’illusione della scordatura in un momento descrittivo del violino, mentre si alterna a dei ben aggraziati pizzicati al violoncello. Nel 5° movimento, pianoforte e violino si confonderanno in un dialogo di sensibili sentimenti colmi di promesse di amore passionale. Il gusto della composizione e qui della interpretazione, infondono vitalità alla pagina scritta aggiungendo molti colori e profumi: l’ ‘Eden Piano Trio’, con passione giovanile e fresca vitalità li rimanda gradevolmente in un fascinoso coinvolgimento. La Musica vince sempre.


No hay comentarios:

Publicar un comentario